Concorsi Musicali e Audizioni

18/7: Resoconto del VII Concorso internazionale di musica antica "Maurizio Pratola"

PRATOLA WEB
Sabato, 17 Giugno 2017 ore 8:30
Auditorium del Conservatorio "Alfredo Casella"

Il 17 e 18 luglio 2017, nell’Auditorium Shigeru Ban del Conservatorio di Musica “A. Casella” dell’Aquila, si è svolta la VII Edizione del Concorso Internazionale di Musica Antica “Maurizio Pratola”.

La manifestazione e' organizzata e promossa dal Conservatorio aquilano con il sostegno dell’Amministrazione comunale locale e dell’Istituto Abruzzese di Storia Musicale, in collaborazione con la Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”, con il Festival Musicale Estense Grandezze & Meraviglie, con l’Associazione Orchestrale da Camera “B. Marcello”, con l’Associazione Culturale Harmonia Novissima, ed è sponsorizzata dal Club Rotary L'Aquila Gran Sasso, dalla Giovane Orchestra d'Abruzzo e da La Cantina de Ju Boss. L'iniziativa si rivolge, come nelle scorse edizioni, a  giovani Liutisti ed a Formazioni da Camera

La Commissione giudicatrice era formata dal M° Paul O’Dette (Presidente), dal M° Enrico Bellei, dal M° Bettina Hoffmann, dal Prof. Guido Olivieri e dal M° Marco Pesci.

Alla fine delle prove di selezione è risultato vincitore della Sezione Liutisti il francese Clement Latour, cui è andato il Premio di 1.500,00 Euro e la possibilità di effettuare concerti per le Società musicali collaboranti; secondo classificato il tedesco Lukas Henning di origine georgiana, cui è andato anche il Premio speciale “Marco dall’Aquila”; finalista lo spagnolo Pedro Alcàcer Doria

Per la Sezione Gruppi da Camera si è affermato l’Ensamble Weimar, formato da Sandra Exner (Austria), Gertrud Ohse (Germania) e dagli italiani Gabriele Pro e Daniele Rocchi . La formazione è composta da Flauto barocco, violino barocco, viola da gamba e clavicembalo.; a loro è andato il Premio di 2.000,00 Euro e la possibilità di poter effettuare concerti. Secondo classificato il Cancrizans Duo, formato dal cileno Felipe Egana (Traverso) e dalla spagnola Sara Johnson (Clavicembalo); terzo classificato, il gruppo Les Petits Riens, formato dalla giapponese Sakura Goto (Violino), dalla francese Garance Boizot (Viola da gamba) e dagli italiani Tiziano Teodori(Traverso) e Gabriele Levi (Clavicembalo).

Il concerto dei vincitori, svoltosi nel pomeriggio del 18 luglio presso l’Auditorium Shigeru Ban, ha concluso la manifestazione con l’impegno, ribadito dagli organizzatori, di voler proseguire negli anni a venire e fare di questo Concorso, sempre più, un punto di riferimento e di confronto per giovani musicisti di talento provenienti da ogni parte del mondo.