ERASMUS + 2014/2020 - LA NUOVA SFIDA

ERASMUS + - LA NUOVA SFIDA

Il nuovo programma europeo Erasmus+ si avvale dell’esperienza di più di 25 anni di programmi europei nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù.
Erasmus+ 2014/2020 è il risultato dell'integrazione dei seguenti programmi europei attuati dalla Commissione nel periodo 2007-2013: il LLP (Lifelong learning programme )– programma di apprendimento permanente, Youth in action, Erasmus Mundus, Tempus, Alfa, Edulink, programmi di cooperazione con i paesi industrializzati nel settore dell'istruzione superiore.
Erasmus+ mira a superare questi programmi, promuovendo sinergie e integrazione in tutti i diversi settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù, rimuovendo le barriere artificiali tra le varie azioni e le differenti tipologie di progetti, sviluppando nuove idee, attirando nuovi attori dal mondo del lavoro e dalla società civile e stimolando nuove forme di cooperazione.
Erasmus+ mira a diventare uno strumento più   efficace per affrontare le reali necessità in termini di sviluppo del capitale umano e sociale in Europa e altrove. 

Erasmus+ viene avviato in un momento in cui nell’UE quasi 6 milioni di giovani sono disoccupati, con livelli che in taluni paesi superano il 50%. Nello stesso tempo si registrano oltre 2 milioni di posti di lavoro vacanti e un terzo dei datori di lavoro segnala difficoltà ad assumere personale con le qualifiche richieste. Ciò dimostra il sussistere di importanti deficit di competenze in Europa.
Erasmus+ affronterà questi deficit fornendo opportunità di studio, di formazione o di esperienze lavorative o di volontariato all’estero.
Nel 2014 la UE mette a disposizione di Erasmus + un capitale di 1 miliardo e 800 milioni di euro, nel periodo 2014/2020 lo stanziamento complessivo raggiunge i 14 miliardi e 700 milioni di euro.

Per orientarti nella tue scelte di studente europeo, l’Unione Europea ti mette a disposizione un proprio sito, dove puoi trovare tutte le informazioni sullo studio all’estero sotto l’egida di Erasmus +
http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/index_en.htm

qui la presentazione illustrata del programma Erasmus+
http://ec.europa.eu/programmes/erasmus-plus/documents/erasmus-plus-leaflet_en.pdf


LA GUIDA ALLE AZIONI DI ERASMUS+
Sul sito italiano www.erasmusplus.it è pubblicata la versione integrale in lingua italiana della Guida al nuovo programma Erasmus +
http://www.erasmusplus.it/wp-content/uploads/2014/01/erasmus-plus-programme-guide_it.pdf

Anche l’European Social Network
http://www.esn-eu.org/
ha pubblicato una propria guida orientativa per gli student Erasmus +
http://www.esn.org/article/student-guidebook-studying-and-training-abroad-available-online


IL PROGETTO DI MOBILITA’ ERASMUS + DEL CONSERVATORIO CASELLA
Il Conservatorio di musica Alfredo Casella dell’Aquila ha partecipato ai programmi di mobilità dell’Erasmus 2007/2013; oggi, in quanto istituzione di istruzione superiore (IIS) titolare di una Carta Erasmus per l’istruzione superiore (CEIS), partecipa al programma Erasmus + per progetti transnazionali di mobilità degli studenti e del personale (vedi, nella Guida: KA1 – Key Action 1), e può candidarsi a programmi di Strategic Partnerships o Knowledge Alliances (KA2 -Key Action 2), programmi che intendono creare sinergie tra il mondo dell’istruzione e il mondo del lavoro.

Il Conservatorio Casella si è aggiudicato un proprio progetto di mobilità nell’ambito della KA1 per il periodo 1 giugno 2014/ 30 settembre 2015, ed è in grado di realizzare
• mobilità di studenti per studio (presso IIS)
• mobilità di studenti per tirocinio (press un IIS titolare di una Carta CEIS o presso qualsiasi organizzazione pubblica o privata attiva nel mercato del lavoro o in settori quali l'istruzione, la formazione e la gioventù)
• mobilità di personale docente per attività di docenza (presso un IIS dotato di Carta CEIS)
• mobilità di personale docente e amministrativo (genericamente indicato come staff) per traineeship (presso un istituto d'istruzione superiore titolare di una Carta CEIS; o presso qualsiasi organizzazione pubblica o privata attiva nel mercato del lavoro)

Nel campo dell’istruzione superiore, le novità più rilevanti del programma Erasmus + , relativamente alle mobilità degli studenti riguardano
• la possibilità di realizzare più mobilità di studio o tirocinio durante ogni ciclo di studi, fino a 12 mesi complessivi per ogni ciclo;
• un periodo di studio all'estero può includere anche un periodo di tirocinio
• la durata minima delle mobilità per tirocinio (traineeship), scende a due mesi anziché tre ( la durata minima delle mobilità per studio rimane invariata a tre mesi);
• e, ancora per quel che riguarda le mobilità per tirocinio, presentata la domanda prima del conseguimento del titolo di studio, la possibilità di realizzare la mobilità in un periodo esteso di tempo, fino a 24 mesi dalla laurea triennale o biennale.

Nel campo dell’istruzione superiore, le novità più rilevanti del programma Erasmus + , relativamente alle mobilità del personale, riguardano la durata dei progetti di mobilità, da 2 giorni a 2 mesi, escluso il tempo di viaggio. In qualsiasi caso, un'attività di insegnamento deve comprendere almeno 8 ore di insegnamento alla settimana (o per ogni soggiorno più breve).

LE ISTITUZIONI PARTNER
Il Conservatorio de L’Aquila offre ai suoi studenti e al personale un ampio ventaglio di rapporti con istituzioni partner, con le quali collabora per la realizzazione dei programmi di mobilità
Qui la lista – in continuo aggiornamento – delle istituzioni con cui ha stretto accordi di mobilità.