Home » Offerta formativa » Corsi » Corsi di Base

Chitarra folk (musiche tradizionali)

Dipartimento delle NT e LM - Musica Jazz
Base

Durata nominale del corso: 2 moduli.

Il Corso è strutturato su due moduli come da Regolamento emanato dal Consiglio Accademico.

PROGRAMMA DI AMMISSIONE AL CORSO

Accertamento delle attitudini musicali. Eventuale esecuzione di brani a piacere.

 

I MODULO

Competenze specifiche da acquisire:

  • Conoscenza basilare della tecnica della chitarra, impostazione e postura, impostazione corretta della mano destra, studi semplici di lettura su pentagramma, primi studi e cenni sulla notazione con la tablatura, accordi maggiori e minori nelle cinque forme principali, primi studi di accompagnamento ritmico, studi di musica tradizionale tratti dai repertori di musica europea ed extrauropea, studio delle prime scale maggiori e minori.

 

Programma di studio:

  • Armonia: le scale maggiori, le traidi maggiori e minori, aumentate e diminuite.
  • Studi: preparazione di quattro studi tematici per la sviluppo della lettura e della tecnica della chitarra tratti dai metodi in uso per il corso, studio delle principali forme di accordo sulla chitarra (introduzione al sistema EDCAG omologo del CAGED).
  • Armonia ed improvvisazione: preparazione di due brani e/o canzoni dove si possa dar evidenza di aver assimilato gli elementi della base della ritmica nell’accompagnamento con la chitarra folk e di aver metabolizzato i primi elementi per impostare una semplice improvvisazione adatta al contesto musicale.

 

Esame di verifica I modulo:

  • esecuzione di due brani preparati con il docente durante il primo anno accademico che evidenzino la maturità del lavoro svolto durante l’anno ed esecuzione di almeno tre scale maggiori studiante durante l’anno da eseguire su un brano in tonalità maggiore che diano prova di aver acquisito la corretta tecnica e diteggiatura, percezione ritmica e una certa duttilità nel modificare (improvvisare) con le scale sulla song su base audio.

 

II MODULO

Competenze specifiche da acquisire:

  • approfondimenti sulla tecnica della chitarra, tecniche tradizionali e popolari (basso alternato), approfondimenti sulla tecnica della mano destra, studi di lettura su pentagramma, studi semplici con notazione convenzionale e tablatura, accordi maggiori e minori nelle cinque forme principali e spostamento in varie tonalità attraverso l’utilizzo del sistema EDCAG omologo del CAGED, studi intermedi di accompagnamento ritmico su canzoni e ballate, studi di musica tradizionale tratti dai repertori di musica europea ed extrauropea, studio delle scale maggiori e minori, studio delle pentatoniche, introduzione al blues standard su I7, IV7, V7 dodici battute in varie tonalità.

 

Programma di studio:

  • Armonia: le scale maggiori in varie tonalità, le pentatoniche maggiori e minori, accordi a quattro voci.
  • Studi: preparazione di cinque studi tematici per la sviluppo della lettura e della tecnica della chitarra tratti dai metodi in uso per il corso, spostamento su cadenze II, V, I maj delle principali forme di accordo sulla chitarra con sistema EDCAG omologo del CAGED, Forme principali con tonica su sesta e quinta corda degli accordi di settima a quattro voci e utilizzo su cadenze principali e semplici canzoni (I, IV, V grado) della tonalità maggiore. Studio del blues (I7, IV7, V7) e dell’improvvisazione attraverso l’utilizzo di scale pentatoniche.
  • Armonia ed improvvisazione: preparazione di quattro brani e/o canzoni dove si possa dar evidenza di aver assimilato gli elementi della base della ritmica nell’accompagnamento con la chitarra folk e di aver metabolizzato i primi elementi per impostare una semplice improvvisazione adatta al contesto musicale.
  • Applicazione su giro Blues I7, IV7, V7 e semplice cadenze maggiori I, IV, V.

 

ESAME FINALE

Riferirsi all’esame di ammissione al Corso Propedeutico.

Prima prova

Esecuzione di due brani preparati con il docente durante il secondo anno accademico che evidenzino la maturità del lavoro svolto durante le due annualità.

Seconda prova

Eseguire una semplice improvvisazione con l’applicazione delle scale studiate secondo il corretto utilizzo e riconoscimento stilistico su un giro di blues I7, IV7, V7 e su una cadenza di musica popolare I, IV, V maggiore.